La Deutsche Vita

Vi piace la cucina tedesca? Io la conoscevo pochissimo, d’altronde non ho mai fatto un viaggio in Germania, ma la settimana scorsa ho scoperto un bel locale gestito da due signore tedesche che preparano dei piatti davvero buonissimi! Si chiama "La Deutsche Vita"ed è in Via Stampatori 10, una traversa di Via Garibaldi, è aperto tutti i giorni tranne il fine settimana dalle ore 10 alle 22, il che è comodissimo perché puoi trovare qualcosa da mettere sotto i denti a qualsiasi ora (e in particolare per un universitario medio che ha orari decisamente strampalati è già una gran cosa). Sono già venuta in questo posto a pranzo e poi sabato sera per festeggiare l’ Oktoberfest (apertura straordinaria, si festeggia anche il 4/10 se a qualcuno può interessare) e mi sono trovata molto bene: il locale è piccino ma molto accogliente e lo staff è vestito con gli abiti tipici. A pranzo si può scegliere tra la zuppa del giorno e diversi piattini componibili a piacere (da tre a cinque assaggi) scegliendo tra le mille proposte del bancone, mentre a cena si sceglie alla carta, e segnalo in particolar modo di provare i wurstel con salsa al curry, sono spettacolari…ovviamente accompagnati dalla birra Weissbier e da un bretzel appena sfornato!

Contrariamente al mio solito però, questa volta non mi dilungo perché intendo parlarvi meglio e di più di questo posto tra qualche giorno, visto che tornerò con delle amiche sia martedì sia giovedì e potrò scattare più foto!

Mica facile essere come lei! Eeeh no, mica semplice andarsene in giro costantemente con sul volto un’espressione “incazzusa” dal naso in su e schifata dal naso in giù! 
(credo che in quella foto posasse per la nuova collezione di Chanel, che evidentemente propone per l’autunno/inverno uno stile gipsy-folk-navajo-immettibile)
PS sono tornata!

Mica facile essere come lei! Eeeh no, mica semplice andarsene in giro costantemente con sul volto un’espressione “incazzusa” dal naso in su e schifata dal naso in giù! 

(credo che in quella foto posasse per la nuova collezione di Chanel, che evidentemente propone per l’autunno/inverno uno stile gipsy-folk-navajo-immettibile)

PS sono tornata!